passeggeri attenti blog

“Il patto sporco”, l’intervista esclusiva al procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo

di Redazione passeggeti attenti blog “Borsellino probabilmente aveva, se non saputo, cominciato ad intuire qualcosa sull’esistenza della trattativa. È assolutamente plausibile che qualcuno avesse da temere che Borsellino avesse annotato quei suoi sospetti nell’agenda rossa che portava sempre con sé”. L’intervista di Paolo Borrometi per il Tg2000, al sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo, storico magistrato del pool che ha istruito il processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, e autore insieme… Leggi tutto »“Il patto sporco”, l’intervista esclusiva al procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo

Ottanta chili di cocaina arrivati dal Sud America a Latina: se questa non è mafia, cosa è?

Trovati a Latina ottanta chili di cocaina nascosti nel giardino di Luigi Ciarelli, il fratello minore di Carmine Ciarelli. Il blitz stamani in un’operazione partita da Livorno. di Bernardo Bassoli Nell’ultima relazione della DIA (luglio-dicembre 2017) trasmessa al Parlamento, quando si parla di ndrangheta (che non a caso viene sviscerata per prima essendo, attualmente, la mafia più potente), viene riportato in una minuscola nota a piè di pagina, riguardo alla… Leggi tutto »Ottanta chili di cocaina arrivati dal Sud America a Latina: se questa non è mafia, cosa è?

Venerdi la presentazione del docu-film “Nicolosi”

La piazzetta dello storico quartiere Nicolosi di Latina sarà la location della presentazione del docu-film a lui dedicato di Redazione Passeggeri Attenti Blog Si terrà venerdì 20 Luglio 2018, dalle ore 20:30, presso la Piazzetta del quartiere Nicolosi (via F. Corridoni), la presentazione del docu-fllm “Nicolosi”, evento promosso ed organizzato dal Comitato di Quartiere Nicolosi, con la collaborazione del Movimento Civico “Mi chiamo Littoria”, che vedrà anche la partecipazione della… Leggi tutto »Venerdi la presentazione del docu-film “Nicolosi”

Cent’anni di Mandela: chi era Madiba, il padre del Sudafrica

E con il perdono, la sua arma più letale. In eredità ci ha lasciato tante cose. La più importante: l’esempio (ripetibile) del Sudafrica di Antonella Bussi Vanity Fair La prima volta che Mandela è entrato nella mia vita era una sera di giugno del 1988. Allo stadio di Wembley, a Londra, un mix incredibile di rockstar e migliaia di persone cantavano all’unisono invocando la liberazione di un uomo che quel 18 luglio… Leggi tutto »Cent’anni di Mandela: chi era Madiba, il padre del Sudafrica

L’intreccio fra mala accoglienza e agromafie

  • di

Questa lunga inchiesta sul mondo delle agromafie e dello sfruttamento lavorativo si conclude indagandone una dimensione forse nuova, certamente ancora poco analizzata. È una dimensione espressione dei continui processi di smantellamento dei diritti del lavoro avvenuti nel corso degli ultimi trentanni, della sottodeterminazione del ruolo dello stato sociale, dello smantellamento delle strutture dedicate alla difesa dei lavoratori e delle lavoratrici migranti e italiani (sindacati, tribunali del lavoro, ispettorati, uffici di collocamento…)… Leggi tutto »L’intreccio fra mala accoglienza e agromafie

Fondi, dove le mafie s’incontrano al mercato

  • di

Le mafie nel Sud Pontino sono un problema ormai strutturale. Presenti da decenni, sono riuscite ad insediarsi e a radicarsi nel tessuto sociale, imprenditoriale e politico locale. La città di Fondi, dentro lo scacchiere mafioso pontino, occupa una posizione centrale, non solo quale luogo di residenza di numerosi boss ma anche per la presenza in città di uno dei mercati ortofrutticoli più grandi d’Italia e d’Europa. Fondi è anche il… Leggi tutto »Fondi, dove le mafie s’incontrano al mercato

Siamo un Paese di ignoranti. Ed è questo il primo problema dell’Italia

Il rapporto sulla conoscenza in Italia dell’Istat è una fotografia talmente brutale dei nostri problemi con cultura e sapere da lasciare sconfortati. Bisognerebbe prenderne atto e ripartire da lì, ma a quanto pare preferiamo far finta che il problema non esista di Francesco Cancellato   Se aveste una sola scelta, se vi chiedessero qual è IL problema dell’Italia, uno solo, cosa rispondereste? Pensateci bene. Probabilmente il molti parlerebbero di tasse e burocrazia,… Leggi tutto »Siamo un Paese di ignoranti. Ed è questo il primo problema dell’Italia

Latina fra rancore e passato, così la città si sta dividendo

  • di

Più spiantati degli alberi di viale Italia a Latina. Più fastidiosi degli spicci di rame che ti danno come resto quando vai a fare la spesa. Più sconfortanti delle frasi di Emma Marrone che si trovano nei Baci Perugina. Più imbecilli dei baristi che quando vai a prenderti un caffè ti lanciano la tazzina e non ti dicono nemmeno buongiorno. Peggio di tutto questo, moltiplicato alla potenza, ci sono i… Leggi tutto »Latina fra rancore e passato, così la città si sta dividendo