Passeggeri Attenti

Viaggio nel cuore della mala di Latina: parte prima

  • di

In questo reportage, diviso in tre parti, viene ricostruita una storia di illegalità e dei relativi intrecci con la mala locale. I piccoli reati, il consolidamento economico, l’ascesa verso l’imprenditorialità di Gianluca Tuma rappresentano una vicenda il cui racconto e i suoi intrecci suggeriscono alcune riflessioni che tentano di valutare il reale peso specifico della criminalità a Latina. di Bernardo Bassoli   Prima parte Non si sa molto a Latina… Leggi tutto »Viaggio nel cuore della mala di Latina: parte prima

Malaria: i casi di Trento, come si diffonde, cosa dicono i dati sui migranti

  • di

Una bambina di quattro anni, ricoverata negli Spedali Civili di Brescia, è morta per malaria cerebrale (la forma più grave della malattia). Non è ancora stato chiarito come abbia contratto il parassita. La bambina non sarebbe mai stata in un paese malarico, ma era stata in vacanza sul litorale veneto, a Bibione, in provincia di Venezia, dove, ha detto Silvio Scolaro, presidente di Aba, l’associazione bibionese degli albergatori, non è… Leggi tutto »Malaria: i casi di Trento, come si diffonde, cosa dicono i dati sui migranti

Angelo Vassallo: 7 anni dalla morte e nessuna verità

  • di

Sono passati 7 anni da quella terribile notte, il 5 settembre 2010, in cui il sindaco pescatore, Angelo Vassallo, fu ucciso da 9 colpi di pistola, 7 dei quali sono andati a segno. Il suo corpo fu ritrovato alle prime luci dell’alba nella sua auto, in una strada secondaria che porta alla sua abitazione. Sette anni di indagini, lunghe e tormentate, prima affidate alla procura di Vallo della Lucania e… Leggi tutto »Angelo Vassallo: 7 anni dalla morte e nessuna verità

Come gestire il condivisore cronico di bufale sui social

Come si può fermare un condivisore compulsivo? Non è facile e spesso impossibile. Bisogna innanzitutto riconoscere la tipologia di soggetto su cui si vuole tentare una terapia per salvarlo. di Redazione Passeggeri Attenti blog Senza Facebook i Vegani non esisterebbero, i Cani non avrebbero la pretesa di avere più diritto degli esseri umani, i Gatti non dominerebbero il mondo (a dire il vero li abbiamo solo scoperti grazie ai social, in realtà era un potere silente)… Leggi tutto »Come gestire il condivisore cronico di bufale sui social

Alla scoperta di parole “nuove”: Radical Chic

  • di

All’improvviso cominciò a verificarsi un fenomeno curioso a Latina. Una parola apparentemente nuova è cominciata a circolare prima sulle bacheche social, poi, come un virus, per via orale.  L’inflazionato epiteto sociologico “radical chic” è entrato così nelle case di molti latinensi. Un termine utilizzato con disinvoltura sia dagli antagonisti, i “populist people(?)”, e sia da quanti difficilmente possono non essere definiti tali. Ma andiamo ad analizzare più a fondo la… Leggi tutto »Alla scoperta di parole “nuove”: Radical Chic

Mafia, raid nella casa romana del giornalista Borrometi. Rubati un hard disk e alcune carte

  • di

Misterioso raid nella casa romana del giornalista ragusano Paolo Borrometi, che da alcuni anni vive scortato per le minacce arrivate dopo le sue inchieste. I ladri hanno portato via l’hard disk di un computer e gli appunti relativi ad alcuni articoli. Borrometi, che è direttore del giornale online “La Spia” e lavora all’Agenzia Italia, si è occupato nelle sue inchieste dei traffici illeciti che ruotano attorno al mercato ortofrutticolo di… Leggi tutto »Mafia, raid nella casa romana del giornalista Borrometi. Rubati un hard disk e alcune carte

Latina calcio, l’orgoglio del ricominciare

  • di

C’è una frase che se non farà storia dovrà essere almeno scolpita nella mente di tutti noi. Credo che la politica debba svolgere il ruolo di “super partes” senza entrare nel merito degli assetti societari e soprattutto deve garantire l’appoggio per una buona riuscita dell’iniziativa. Che tutti lascino fuori la politica dallo sport insomma. Poco importa poi se a dichiararlo è Giovanni Farina, portavoce comunale di Fratelli D’Italia di Latina. Lo stesso… Leggi tutto »Latina calcio, l’orgoglio del ricominciare

La nuova mafia regna nel foggiano (ma non interessa a nessuno)

  • di

Dall’inizio dell’anno 11 omicidi, sommati ai 15 dell’anno passato segnano una striscia che non si vede da tempo. Faide tra clan e famiglie, bar e ristoranti stretti dal pizzo. Le autorità? Assenti ingiustificate di Carmine Gazzanni (fonte linkiesta.it) Un’esecuzione. In perfetto stile mafioso. Siamo a Vieste, in provincia di Foggia. I killer si sono presentati in scooter e si sono diretti contro il proprietario di una rosticceria: lo hanno ammazzato davanti… Leggi tutto »La nuova mafia regna nel foggiano (ma non interessa a nessuno)

Tu chiamale se vuoi… ossessioni!

  • di

A Latina si sta vivendo un particolare fenomeno mediatico. Piove? E’ colpa del sindaco. Siccità? E’ colpa del sindaco. Formiche dentro casa? E’ colpa del sindaco. Onde anomale? E’ colpa del sindaco. Incendi? E’ colpa del sindaco. Squadra di calcio fallita? Indovinate un po’: colpa del sindaco. Scherzi a parte non è un buon momento per Damiano Coletta. Tanto, infatti, sta facendo parlare di se negli ultimi tempi e quasi… Leggi tutto »Tu chiamale se vuoi… ossessioni!

Standa e Littoria: nostalgia, nostalgia canaglia!

di Arrigo Andreani Passeggeri Attenti Blog Ce l’ho messa davvero tutta. Ho combattuto con i miei pregiudizi fino all’ultimo, faccia a faccia. Ho provato a non sentire, ho provato a non leggere e soprattutto ho provato a non scrivere. Ho provato, ma proprio non sono riuscito ad evitare la nostalgia. La parola “nostalgia” fu inventata da un medico svizzero alla fine del 1600 che unì la parola greca nóstos, “ritorno… Leggi tutto »Standa e Littoria: nostalgia, nostalgia canaglia!