Violenza sulle donne, i 35 anni del Centro Donna Lilith di Latina

Il 4 Febbraio 1986 venne fondato Il Centro Donna Lilith. Un'associazione che da 35 anni opera nel territorio di Latina e provincia per sostenere le donne che vogliono dire basta alla violenza di genere e domestica.

Share on facebook
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Omicidi, femminicidi, maltrattamenti e stalking, sono sempre più diffusi e impongono sia all’opinione pubblica sia agli specialisti di interrogarsi circa le origini, le motivazioni e le strategie di fronteggiamento da mettere in campo. In questo senso un ruolo importante lo svolgono i Centri Antiviolenza, luoghi di donne che accolgono donne che subiscono violenza da parte degli uomini.

I Centri lavorano in rete con i servizi territoriali non sostituendosi e non sovrapponendosi ad essi. La loro unicità sta nell’essere luoghi di un quotidiano muoversi tra privato e pubblico, tra l’urgenza dell’ascolto, dell’aiuto individuale e la costruzione di progetti più a lungo respiro, incompatibili con ogni forma di violenza. 

Maltrattamenti maschili sulle donne che assumono oggi come ieri molteplici forme e modalità, sebbene l’aggressione fisica sia la più facile da riconoscere. Oggi una donna su tre, nel mondo, ha subito violenza. Il lockdown e la pandemia hanno peggiorato la situazione delle donne che si sono ritrovate doppiamente isolate, con la difficoltà di chiedere aiuto. Parliamo di un fenomeno strutturale, che richiede uno sforzo di cambiamento comune, perché rappresenta un costo di vite umane, di dolore e di sofferenza, così come un costo sociale che non possiamo più permetterci.

In questo contesto anche Latina si fa trovare pronta grazie al Centro Donna Lilith. Un’associazione fondata il 4 Febbraio 1986  e che da 35 anni opera nel territorio di Latina e provincia per sostenere le donne che vogliono dire basta alla violenza di genere e domestica.

In questi 35 anni abbiamo combattuto molte battaglie e consolidato la nostra presenza su tutto il territorio pontino – il commento sul profilo social del centro – oggi gestiamo due centri antiviolenza, uno a Latina e uno ad Aprilia, e dal 2003 una Casa rifugio dove le donne con o senza figli/e minori che si devono allontanare possono trovare un rifugio sicuro. Inoltre abbiamo un numero di reperibilità telefonica attivo 365 giorni 24 ore su 24. Siamo unite da un unico obiettivo, contrastare e prevenire la violenza di genere. Una missione che continueremo a portare avanti attraverso il nostro impegno quotidiano nell’accoglienza e nella cultura di genere. Il Centro Donna Lilith è e sarà sempre al fianco delle donne di Latina e provincia.”

Le donne che si rivolgono all’associazione possono usufruire di :
– colloqui di prima accoglienza nei quali forniamo informazioni tecniche e consulenze per rispondere ai bisogni immediati e alle urgenze delle donne che ci contattano;
– colloqui di sostegno per donne che vogliono superare lo stato di temporanea difficoltà attraverso percorsi autonomi;
– ospitalità per donne sole o con figli/e, che hanno subito abusi e maltrattamenti in due modalità: in presenza (Casa rifugio “Emily”) e in semi autonomia (case di prosecuzione);
– attività di supporto e monitoraggio per i figli e le figlie ospitati in Casa rifugio “Emily” con le loro madri.
Inoltre l’associazione effettua le seguenti attività:
– iniziative di formazione e aggiornamento, per conto di Enti locali e/o altre Associazioni, sulle tematiche legate alla violenza su donne e minori;
– tirocini universitari pre/post laurea;
– laboratorio di pedagogia e didattica della differenza, attraverso cui sono sviluppate attività, rivolte a insegnanti e alunni/e, inserite nei Piani dell’offerta formativa degli istituti di diverso ordine e grado;
– iniziative di formazione e aggiornamento per operatrici antiviolenza;
– centro di documentazione e biblioteca di genere

Orari e contatti del centro: Dal lunedì al giovedì 8.30-13.30 e 14.30-18.30. Venerdì 8.30-13.30. Sabato e domenica chiuso. Attiva 24H/24h reperibilità telefonica. Tel. 347 7318149. Per sostenere l’associazione si può sottoscrivere diventando soci. Per maggiori informazioni c’è il numero telefonico 0773.664165 oppure la mail  info@centrodonnalilith.it

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

sostegno


entra nella community

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*