Bed&Care: la start-up di Latina che rende accessibili le navi di Grimaldi Lines

Grazie alla collaborazione tra Bed & Care e Village for all nasce il Virtual Disability Manager: viaggiare sulle navi di Grimaldi Lines diventa accessibile a tutti!

Grimaldi Lines, leader dei collegamenti marittimi nel Mar Mediterraneo, è la prima compagnia di trasporto passeggeri che attiva il rivoluzionario servizio dedicato ai viaggiatori con difficoltà motoria, per rispondere ad una domanda di ospitalità che richiede qualità dell’accoglienza, dialogo e conoscenze tecniche. 

Grazie alla nuova partnership con la società di servizi di Latina Bed&Care – che coordina un network di aziende e cooperative sociali che si occupano di assistenza alla persona – viaggiare a bordo delle navi Grimaldi Lines e proseguire la vacanza nel massimo comfort sarà accessibile a tutti. I clienti con mobilità ridotta, gli anziani e tutti coloro che in maniera permanente o temporanea abbiano esigenze specifiche di assistenza, possono accedere al rivoluzionario servizio Virtual Disability Manager, che consentirà loro di partire in tutta tranquillità verso la meta desiderata.

Dalla home page del sito www.grimaldi-lines.com si accede alla pagina Grimaldi Turismo Accessibile, in cui sarà possibile trovare tutte le indicazioni per raggiungere il call center Virtual Disability Manager. I clienti, in maniera autonoma ed estremamente semplice, potranno richiedere informazioni, e/o prenotare servizi dedicati, quali ausili per la mobilità (sedie a rotelle, scooter elettrici, sollevatori, ecc.), transfer personalizzati per/dal porto di imbarco, collaborazione di infermieri e OSS, che Bed&Care potrà fornire anche durante il soggiorno presso la struttura ricettiva selezionata.

Il servizio VDM, che potrà essere richiesto prima o dopo aver acquistato il biglietto Grimaldi Lines, è realizzato autonomamente da Village for All – V4A® e Bed&Care, le due aziende italiane leader nel settore del turismo accessibile, con il patrocinio di Anglat – Associazione Nazionale Guida Legislazioni Andicappati Trasporti.

Già disponibile per le tratte servite dalle ammiraglie Cruise Roma e Cruise Barcelona – con l’obiettivo di estenderlo progressivamente a tutte – sarà presentato il prossimo ottobre a Destination for All 2018, Convention Mondiale degli Operatori del Turismo Accessibile, per ampliare la platea degli operatori che, come Grimaldi Lines, hanno a cuore i bisogni dei loro clienti con disabilità.

“Sono lieta di annunciare una partnership di grande importanza, che darà vita ad un servizio di assistenza innovativo in grado di garantire un’esperienza di viaggio piacevole e rilassante anche agli anziani ed altri turisti con problemi motori, o malattie croniche – ha dichiarato Francesca Marino, Passenger Department Manager di Grimaldi Lines – Il viaggio e la vacanza sono un diritto di tutti e questo è solo il primo passo dell’impegno di Grimaldi per limitare i disagi delle persone con difficoltà e rendere il turismo davvero accessibile.”

Pier Fabrizio Salberini, Amministratore Unico di Bed&Care ha commentato: “L’ingresso del Gruppo Grimaldi nel nostro sistema di prenotazione non solo dimostra la loro profonda sensibilità, ma testimonia come gli investimenti nel settore del turismo accessibile siano sempre più importanti e strutturati. Il Virtual Disability Manager che abbiamo creato con Village For All è un servizio assolutamente innovativo che consente ad ogni operatore turistico di attivarsi su questo mercato che interessa solo in Europa 127 milioni di turisti”.

Il Virtual Disability Manager, che nasce dalla collaborazione tra Bed &Care e Village for all – V4All®, é un sistema di prenotazione che consente di fruire dei servizi di oltre 500 aziende e cooperative sociali che lavorano nell’assistenza ad anziani e persone con disabilità. Attualmente il Network Bed&Care serve più di 100 operatori del settore turistico ed è in grado di consigliare e supportare al meglio hotel, agenzie di viaggio e i tour operator che desiderano rendere la propria offerta più fruibile per gli oltre 14 milioni di viaggiatori a mobilità ridotta, che ogni anno si spostano per/dal nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*