IL MEGAFONO

Piccole storie quotidiane di Latina

megafono

Black mirror

IL MEGAFONO di Arrigo Andreani Partiamo da una premessa. Gli assassini di Willy sono delle bestie. Perché non ci sono altri aggettivi per descrivere quei ragazzi. E ancora di meno ce…
megafono

Ultras

IL MEGAFONO di Arrigo Andreani C’è una parte di pancia che in alcuni di noi mormora forte. Li dove l’empatia è stata sconfitta dal personalismo. La tolleranza dal livore. Il ragionamento…
megafono

Mezze maratone

IL MEGAFONO di Arrigo Andreani Il sabato e la domenica mattina erano il rumore delle aspirapolveri. L’odore del ragù verso ora di pranzo. Il silenzio del pomeriggio e le tavolate con…
megafono

Ateco vobis

IL MEGAFONO di Arrigo Andreani Smettere di lavorare oggi per ricominciare prima domani. Una parafrasi di una frase già sentita e spesso fastidiosa. Le persone non sono un codice Ateco e…
megafono

L’odio in quarantena

IL MEGAFONO di Arrigo Andreani L’odio sembrava essersi preso finalmente una pausa. Forse per lasciare spazio all’unione contro un nemico invisibile e subdolo. Ma la realtà è che ha trovato solo…
megafono

Questione di sopravvivenza

IL MEGAFONO di Arrigo Andreani Uscite solo per casi di necessità. Bene. Quante necessità esistono per un individuo? Si apre un mondo. Le falle dei decreti che lasciano la libera interpretazione…