Neve di primavera

Condividi sui social l'articolo di Passeggeri Attenti -

megafono
IL MEGAFONO
di Arrigo Andreani

Terzo episodio di overdose nel giro di un paio di mesi a Latina. Cosa sta succedendo? Partita di droga tagliata male? Coincidenze? Aumento dello spaccio? Difficile da capire. E forse chi di dovere è già all’opera per scoprirlo. Si spera.  A monitorare questo flusso in Italia intanto ci pensa il Sole24ore segnalandoci che a consumo di droghe il nostro Paese è fra i peggiori in Europa, con il 22% degli adulti fra i 15 e i 64 anni che ha fatto uso di una qualche sostanza. Numericamente, come consumi è la cannabis a risultare predominante, la cocaina è la principale sostanza confiscata mentre l’eroina (un oppiaceo) la prima causa di morte per overdose. A Latina gli arresti settimanali per detenzione e/o spaccio di droga iniziano ad essere sempre più frequenti. Quasi come si stesse muovendo qualcosa di nuovo. Quasi come i numerosi arresti legati ai clan rom del Capoluogo avessero destabilizzato il mercato. E come non pensare poi a tutte quelle piccole radure sparse per la città punteggiate da siringhe e popolate da spettri. Forse è giunta l’ora di accendere i riflettori.


Condividi sui social l'articolo di Passeggeri Attenti -

Leave a Comment

*