“Cyrano… dacci una mano”. Al Ponchielli uno spettacolo per il centro vaccinale di Latina

Condividi sui social l'articolo di Passeggeri Attenti -

Sabato 9 marzo al Teatro Ponchielli di Latina va in scena “CYRANO…DACCI UNA MANO!”, commedia semi-seria di Mimmo Strati e Mimmo Bognanni portata in scena da “LA COMPAGNIA DEGLI SGARZOLI”.

Allegria e sentimenti per una causa nobilissima: il ricavato della serata contribuirà alla realizzazione del progetto di ristrutturazione del CENTRO VACCINALE di Latina, ideato dall’Associazione “Alessia e i suoi Angeli”.

Costo biglietto: 10 euro – Ore 21:00 – Info e biglietti: 3755136338 (Nikolina) – 329463730 (Alessio)

https://m.facebook.com/sgarzoli/

DI COSA TRATTA LO SPETTACOLO

Periferia di Roma. Un teatro abbandonato. Ma una suora molto speciale ha deciso di farlo risorgere. Metterà in scena uno spettacolo di beneficenza: nientemeno che il CYRANO DE BERGERAC di Edmond Rostand. Gli unici attori che trova però sono: un elettricista proletario con poca voglia di lavorare, un aggressivo muratore romano, un’attrice bella ma povera, una ragazza innamorata della poesia e dell’amore e un giovane attore televisivo di cui nessuno ricorda il nome. Meno male che ad aiutarli c’è un vecchio attore di film western, ridotto ormai a barbone senza fissa dimora. Grazie a questo lavoro i personaggi impareranno l’arte di soffiare dentro un’anima, ed entreranno senza saperlo nell’imprevedibile mondo della poesia, della magia del linguaggio, ma soprattutto scopriranno un personaggio meraviglioso: Cyrano de Bergerac, “Filosofo eccellente, fisico, poeta, musicista, spadaccino, viaggiatore del cielo, gran polemista. amante per conto d’altri” una voce fuori dal coro, sempre incurante delle mode del momento, che ha fatto della libertà e della passione il suo stile di vita. Una commedia che risulta divertente come una parodia, ma emozionante come un film, in cui il pubblico, senza rendersene conto, vedrà rappresentata la storia di Cyrano e si lascerà catturare dalla sua meravigliosa poesia, salvo poi ridere a crepapelle quando il tono improvvisamente diverrà di nuovo scherzoso. Una valanga di risate per raccontare una storia immortale


Condividi sui social l'articolo di Passeggeri Attenti -

Leave a Comment

*